Luisa

Luisa Quaglia

 

09/10/1979, San Giovanni Rotondo (FG)
Bilancia
Voce

Professione:

Archeologa

Biografia:

Proviene dal Gargano, dove la passione per la musica rock era sinonimo di "disadattato"! Trasferita a Siena per frequentare l'Università conosce Marco, Andrea, Francesco e Fabrizio tramite un annuncio, e da lì apprfondirà meglio la tecnica del canto e si appassionerà sempre più al "lato oscuro della musica"!

Studi:

Cresciuta in una famiglia amante della musica, già da piccola partecipa a diversi festival canori. Adolescente prende lezioni di chitarra, canta nel coro della parrocchia... e forma un piccolo gruppo con ragazzi del suo quartiere. Giunta a Siena viene selezionata per cantare nel coro dell'Università, e viene scelta come cantante dal gruppo Alcool 870 (ora D-E.T.). Attualmente frequenta un corso al Siena Jazz con lo scopo di conoscere più a fondo e migliorare le sue doti canore.

Gruppi Preferiti:

Pantera, Sepultura, Alice in Chains, Tool, Nirvana, Korn, Faith No More, Depeche Mode, Cure, Katatonia

Libri Preferiti:

Il nome della rosa (Umberto Eco), Il lato sinistro del cuore (Carlo Lucarelli), Almost blue (Carlo Lucarelli)...

Film Preferiti:

American Beauty (Sam Mendes), Strange Days (Kathryn Bigelow), Non ci resta che piangere (Roberto Benigni & Massimo Troisi), The Big Lebowski (Joel Coen)...

Playlist:

In bloom (Nirvana)
Aenima (Tool)
Shoot and Ladders (Korn)
Grind (Alice in Chains)
Sad but true (Metallica)
Walk (Pantera)
Ratamahatta (Sepultura)
Boys don't cry (Cure)
Replica (Fear Factory)
Never let me down (Depeche Mode)